Il Temporary Marketing Manager

Il Temporary Marketing Manager è uno specialista di marketing e comunicazione in affitto all’Azienda, per rispondere a particolari esigenze di business.

Perché servirsi di un Temporary Marketing Manager

  • E’ un momento difficile e in Azienda non si riescono a raggiungere gli obiettivi ed i risultati prefissati
  • Ci sono compiti di particolare criticità da svolgere
  • Il Temporary Marketing Manager è disponibile da subito
  • Inizia l’attività in pochi giorni e con formalità minime rispetto ad un dipendente
  • Possiede un elevato grado di autonomia operativa, doti di analisi, capacità organizzative e determinazione al raggiungimento dei risultati
  • E’ normalmente sovraqualificato per il ruolo assegnato
  • Ha alle spalle un’esperienza passata utile all’Azienda
  • E’ in grado di trasferire competenze professionali all’Azienda, che potranno essere utilizzate internamente anche dopo l’uscita del Temporary dall’organizzazione
  • Ha una visione più imparziale ed obiettiva perchè non è coinvolto direttamente nella politica interna
  • Il suo lavoro ha un termine contrattuale e se l’Azienda ne ha trovato l’utilità, potrà procedere a stipulare un nuovo contratto
  • Sostituisce un dipendente di alta qualifica, mantenendo il numero degli effettivi il più basso possibile
  • E’ parte integrante dell’Azienda e come tale riceve deleghe operative dalla Direzione Aziendale
temporary-marketing-manager-2

Un Temporary Marketing Manager si occupa di

  • Definire la strategia aziendale e gli obiettivi di sviluppo aziendali
  • Stendere un piano di marketing, che consenta il raggiungiumento degli obiettivi prefissati
  • Supportare l’Azienda nel mettere in atto il piano d’azione che consenta lo sviluppo e l’incremento del fatturato
  • Coordinare risorse umane
  • Organizzare ruoli e compiti
  • Misurare i risultati raggiunti
  • Formare le risorse, trasferendo competenze

Le attività che svolge un Temporary Marketing Manager

  • Aprire nuovi mercati
  • Rendere la rete commerciale più efficace
  • Trasformare i contatti in nuovi clienti
  • Lanciare nuovi prodotti o migliorare gli esistenti
  • Aprire nuovi canali di vendita
  • Studiare il target di riferimento e come rivolgersi al pubblico di riferimento in modo più incisivo
  • Studiare la concorrenza e come affrontarla
  • Definire la strategia di marketing, insieme alla Direzione
  • Aiutare l’Azienda a promuoversi meglio su tutti i mezzi di comunicazione, internet compreso
  • Creare o migliorare il sito internet, per renderlo più efficace
  • Creare o migliorare i materiali promozionali
  • Redigere un business plan per ottenere finanziamenti
  • Fare formazione al personale con corsi su argomenti specifici, colmando il vuoto di competenza interna

Come funziona il Temporary Marketing Manager

Dopo il ricevimento della telefonata o dell’email di richiesta effettuiamo un contatto telefonico per capire le esigenze aziendali e vedere se la figura del Temporary Marketing Manager è indicata per le necessità aziendali.

Fissiamo quindi un appuntamento conoscitivo, al seguito del quale realizziamo una relazione personalizzata per fotografare la situazione aziendale.Quindi proponiamo un contratto minimo di 6 mesi in cui il nostro Temporary Marketing Manager sarà presente almeno 3 giorni a settiman. Gli obiettivi di sviluppo si prefisseranno di comune accordo con la Direzione Aziendale, dopo un’attenta analisi del Temporary Manager che si svolgerà nei primi due mesi in azienda

I Temporary Manager sono dei consulenti?

No. La loro partecipazione è attiva nell’azienda. Il Consulente suggerisce all’azienda come fare ad attuare i miglioramenti, ma non entra nel piano d’azione. Il Temporary Manager invece partecipano fattivamente nell’apportare il cambiamento. Diventa un manager dell’azienda e coordina risorse, risolve problematiche, apporta miglioramenti.

marketing_manager