Lean startup? Ecco come partire leggeri

Di ThePing   |  

novembre 28, 2016   |  

Orange Blog   |  

Nessun commento

Home / Orange Blog / Lean startup? Ecco come partire leggeri

Lean startup? Ecco come partire leggeri

Lean startup: come partire leggeri

Quando un progetto ambizioso come una nuova startup sta per partire, meglio organizzarsi affinché sia da subito una lean startup.

Il Lean Startup è un approccio radicale per il lancio di idee e attività innovative – siano imprese esordienti o progetti nuovi all’interno di grandi imprese consolidate – che aiuta ad individuare un percorso verso un business sostenibile, riducendo drasticamente tempi e costi, e, di conseguenza, la possibilità di fallire. (https://it.wikipedia.org/wiki/Lean_Startup)

startup-photos

Studia, studia, studia.

Ecco cosa serve a ogni team di startupper: sviluppare e organizzare le proprie conoscenze. Ma dove trovare le risorse, soprattutto dove trovare i contenuti specifici per le diverse priorità di una lean startup?

Lean startup - launch listStartuplaunchlist crea automaticamente delle liste di lettura personalizzate in funzione dell’obiettivo da raggiungere: dalla definizione dell’idea alla ricerca degli investitori, dalla creazione del prodotto all’auspicato arrivo dei guadagni.
Se si è già in team, l’ideale è suddividersi fin da subito compiti e responsabilità così da avere, nel giro di breve tempo, un gruppo di persone formate e specializzate per ogni aspetto della vita della nuova startup.

Osserva i “grandi” (e magari prendi spunto)

Le lean startup hanno una sola, grande prerogativa: quella di accelerare al massimo i tempi di lancio della propria idea, sfruttando il più possibile ogni attività, per evitare sprechi di tempo e di risorse. Scoprire come si comportano i grandi player di mercato è molto utile per capire quali sentieri sono stati già battuti. Si potrà poi scegliere di ispirarsi a questi esempi, o di prendere altre vie.

Quali sono gli investimenti, le strategie, le operazioni che i grandi marchi stanno mettendo in atto? Ce lo racconta petithackstaggando ogni articolo con l’obiettivo di business di cui tratta:

  • activation
  • acquisitionGood email copy
  • revenue
  • retention
  • referral.

Come comunicano i brand via e-mail? Non serve registrarsi a tutti i servizi online e aspettare che ci scrivano per scoprirlo: basta “fare un giro” su Good Email Copy per leggere i migliori esempi di e-mail di invito, promozione, conferma, aggiornamento, e addirittura di scuse.

Gli esempi proposti sono tutti in lingua inglese, ma facilmente riproponibili anche in italiano.

Cerca il tuo pubblico e crea una community

Il segreto del successo di qualsiasi nuova idea è la sua diffusione. Per questo è così importante riuscire a crearsi una community attorno alla propria startup. Per aiutarci in questo esiste una guida online, capace di guidare ogni startupper passo passo nella costruzione della community perfetta per il nostro prodotto: Brick by Brick.

Abbina alla tua idea un side project

Il side project marketing è un ottimo modo per avvicinare un pubblico potenzialmente interessato alla tua idea, senza provare direttamente a “vendergliela”. Appassionati e appassiona i tuoi futuri clienti con progetti non strettamente legati alla tua impresa, ma che la metteranno comunque in luce. Qui non ci sono limiti alla fantasia: da un blog personale curato dal founder alla creazione di video-tutoria su argomenti di interesse per il proprio pubblico, allo sviluppo di un’app o di un tool capace di semplificare il lavoro dei propri utenti. 

Attiva una campagna di crowdfounding

Per questo basta seguire i consigli del nostro manuale di crowdfounding: buona lettura!

Lo sapevi? Orange Energy è anche consulenza specifica per startup, con tutto quello che serve per partire con stile e in tempi brevi. Contattaci per scoprire come l’immagine della tua azienda nasce insieme alla tua azienda stessa

Condividi :-